La neurologia è la parte della medicina che si occupa delle malattie organiche che colpiscono il cervello, il cervelletto, il midollo spinale, i nervi, le radici spinali ed i muscoli.

Il paziente neurologico può presentarsi alla visita con sintomi molto vari.

Durante la valutazione ci avvaliamo anche di alcuni test, determina prima di tutto che si tratti effettivamente di problematiche neurologiche e cerca di stabilirne la sede neuroanatomica. Molte patologie provocano segni clinici simili ed è pertanto necessario eseguire spesso altri esami che ci indirizzino nella diagnosi.

Negli ultimi anni la diagnosi delle malattie neurologiche è stata completamente rivoluzionata dall’introduzione di nuove sofisticate metodiche e strumenti che permettono di vedere in dettaglio come è fatto il cervello: la TAC ed in particolare la Risonanza Magnetica Nucleare (RMN).

Grazie a tale strumentazione le diagnosi sono sempre più precise e le terapie più mirate.

In medicina veterinaria, la neuro-chirurgia viene spesso praticata in quei casi in cui i pazienti alla visita neurologica presentano segni clinico-neurologici quali paraparesi o paraplegia per cui le decompressioni del midollo per ernie discali fanno la differenza sulla possibile ripresa fisiologica della camminata. Inoltre trova campi d’applicazione anche a livello intracranico.

L’avanzare della tecnologia e il perfezionamento delle tecniche chirurgiche porteranno sicuramente a poter approcciare le problematiche neurologiche in maniera sempre più minimo invasiva, con tempi di ripresa più bassi e con una percentuale di successi più alta.

Contattaci per maggiori informazioni